Marketing per start-up: il progetto Cantine.wine

Gennaio 2020

Se hai una start-up sei perfettamente consapevole che:

  1. E' difficile scegliere una strategia di web marketing che sia sostenibile

  2. C'è poco spazio per gli errori, essendo il budget a disposizione prossimo allo zero :-(

Per aiutarti a capire come destreggiarti in questa situazione ti raccontiamo del caso di Cantine.wine, una start-up innovativa che si è rivolta a noi nel 2019 per il lancio nel mercato.

Il cliente è il primo booking portal italiano dedicato esclusivamente alle visite in cantina.

La richiesta del cliente era (ed è) chiara: cercare di massimizzare il ritorno sull'investimento di marketing.

Ovviamente non possiamo entrare nei dettagli per non esporre il cliente, ma cercheremo di essere il più chiari possibile nella descrizione del caso studio elencando le attività fatte: certamente ogni caso è a sé stante, quindi se hai dei dubbi scrivici in WhatsApp o usa la chat per porceli.

l'analisi iniziale

Il primo passo che abbiamo compiuto è stata un'analisi iniziale della clientela acquisita. Pratica che deriva sia dalle nostre competenze nelle ricerche di mercato, sia dalla certificazione di Massimiliano come Connection Manager®

Abbiamo quindi inviato un'indagine on-line tramite Google Forms ai clienti per capire:

  • come sono arrivati al portale

  • quando decidono di visitare una cantina (cioé in quali occasioni specifiche)

  • quanto spesso visitano una cantina

  • conoscenza della concorrenza

  • possibilità di cross selling: quali altri prodotti o servizi acquisterebbero

Questo tipo di analisi (che puoi anche abbinare ad un'autonoma analisi di mercato, qui trovi un blog post in merito) è indispensabile per guidare ogni scelta di digital marketing.

Perché? Perché soprattutto il punti n.2 serve per definire azioni dettagliate e non generiche (pubblici Ads, Social Media utilizzati, immagini, SEO, tutto insomma).

l'esecuzione

Il passo successivo è stato l'esecuzione in sequenza delle attività di web marketing, partendo dall'intercettazione della domanda consapevole per poter capitalizzare da subito e testando il social media marketing per la domanda latente. 

Il tutto distribuendo il budget in campagne test tra PPC e SEO (con la creazione di un blog a supporto del piano editoriale), spegnendo subitaneamente (dopo un tempo di testing) le attività non redditizie.

A questo si è aggiunto un supporto strategico per suggerire modalità di incremento della redditività (evoluzione del prodotto e dei canali di vendita, anche off-line), poiché in effetti spesso per le start up proprio la redditività diventa un problema.

Sono state inoltre realizzate delle strategie con connessione coni visitatori per creare lead legate all'uso dell'email marketing automation per il nurturing.

risultati 

A distanza di un anno, grazie al nostro supporto e al grande lavoro del team interno, il transitato è raddoppiato e la mailing list si è decisamente sviluppata, arricchendosi di centinaia di persone interessate a questo tema spettacolare.

approfondimenti consigliati

- Digital marketing per l'aumento degli iscritti nella formazione

- Come vendere prodotti su Facebook e Instagram

- Web Marketing cos'è e come funziona

Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono:

+39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli, inviti a webinar ed eventi gratuiti:

Ricerche di Mercato

© 2018 by Hangler Marketing Advisor  P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166