• Redazione

Pubblicità sui motori di ricerca (SEA): cos'è, come funziona



La pubblicità sui motori di ricerca (SEA) è una branca del marketing sui motori di ricerca (SEM). Mentre l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è incentrata sul miglioramento dell'accessibilità con l'uso di parole chiave, SEA inserisce l'annuncio a pagamento direttamente nei risultati dei motori di ricerca e sui siti web dei partner.

Il termine “pubblicità sui motori di ricerca” viene spesso utilizzato come sinonimo di keyword advertising, che ha anche creato il termine PPC (pay per click), riferito al metodo di pagamento utilizzato dagli inserzionisti. Il dominio di Google sul mercato ha portato la sua piattaforma pubblicitaria, Google Ads, a diventare un altro termine per la pubblicità sui motori di ricerca. Nonostante le sue varie forme, il concetto è sempre lo stesso: posizionare l'annuncio sopra, sotto o accanto ai risultati della ricerca.


Tuttavia, l'inserimento di annunci nei risultati di ricerca non è esclusivo di Google; tali servizi sono offerti anche da Bing e Yahoo. Poiché gli inserzionisti pagano per la loro posizione tra i risultati di ricerca organici, questa forma di marketing costituisce una notevole fonte di reddito per i motori di ricerca.


Come funziona il Search Engine Advertising?


Il principio della pubblicità sui motori di ricerca è abbastanza semplice. Il primo passo per promuovere un'attività con Google, Bing o Yahoo è definire le parole chiave pertinenti per quella rispettiva attività. È quindi essenziale identificare i termini di ricerca chiave che vengono utilizzati per trovare siti Web e offerte simili. Una volta che hai questo set di parole chiave, puoi iniziare a creare una bozza di testo per il tuo annuncio.


Devi quindi determinare quanto sei disposto a pagare affinché un utente faccia clic sul tuo annuncio. La posizione del tuo annuncio nei risultati può anche metterti in vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti, tuttavia questo è solo uno dei tanti fattori che compongono una campagna SEA di successo. Con molto da considerare durante il processo pubblicitario, uno specialista SEA investirà molto tempo in ogni fase dello sviluppo, dell'esecuzione e della manutenzione delle campagne di marketing online.


Nelle fasi preliminari, è importante considerare budget e restrizioni regionali. Le pagine di destinazione a cui rimanda il tuo annuncio devono quindi essere ottimizzate. Una volta che l'annuncio viene successivamente attivato, è possibile analizzare i dati sulle prestazioni e mettere a punto i metodi di marketing.


Affinché un annuncio abbia l'effetto desiderato, non è insolito che gli inserzionisti debbano riscrivere la loro copia più volte prima di creare un testo accattivante con parole chiave perfettamente integrate.


Quanto costa?


In linea di principio, non costa nulla inserire semplicemente un annuncio tra i risultati di ricerca. La pubblicità sui motori di ricerca funziona in base al costo per clic (CPC), quindi gli inserzionisti incorrono in addebiti solo quando un utente fa clic su un annuncio e viene reindirizzato alla pagina di destinazione.


Il costo di ogni clic è qualcosa che gli inserzionisti possono decidere da soli, tuttavia, la frequenza con cui viene visualizzato l'annuncio corrisponde alla dimensione dell'offerta. L'assegnazione dello spazio pubblicitario viene poi decisa da un'asta, nota anche come Real Time Bidding.


Offerte in tempo reale: l'asta dei motori di ricerca


Per ogni query inserita, il motore di ricerca controlla i termini per determinare quali annunci sono pertinenti e utili per l'utente.


Quando il termine di ricerca contiene una parola chiave comune, spesso ci sono diversi annunci potenzialmente idonei, che vengono classificati in ordine di pertinenza in una frazione di secondo.


Un criterio importante nella selezione dell'annuncio in questo caso è l'offerta CPC offerta dall'inserzionista; tuttavia, la qualità dell'annuncio deve essere presa in considerazione anche per creare la selezione di risultati più utile per l'utente.


Un annuncio particolarmente ben posizionato ha maggiori probabilità di essere mostrato nelle posizioni più importanti durante una ricerca pertinente.


Chi dovrebbe utilizzare la pubblicità sui motori di ricerca?


In linea di principio, una campagna SEA di successo non dipende dalle dimensioni dell'impresa. L'area, i beni e il budget pubblicitario disponibile dovrebbero essere i fattori principali nel determinare il successo di una campagna SEA.


Le aziende più piccole dovrebbero quindi essere consapevoli di utilizzare la pubblicità sui motori di ricerca solo quando saranno in grado di generare profitto. Il tutto, ovviamente, parte anche da un sito web ben strutturato. Chi non possiede ancora un sito web per la propria azienda, può iniziare a creare un sito web usando un website builder online che aiuta a creare il proprio spazio con pochi clic.


Si consiglia di limitare la copia dell'annuncio alla descrizione solo del prodotto o servizio principale. SEA offre grandi potenzialità per servizi specializzati; poiché lo spazio pubblicitario viene messo all'asta dal motore di ricerca, il prezzo del clic per un annuncio dipende molto dalla concorrenza. Per questo motivo, a volte può essere sorprendentemente economico fare pubblicità con un motore di ricerca se stai promuovendo un prodotto di nicchia.


Puoi anche fare pubblicità in modo abbastanza economico se adatti le tue campagne a termini di ricerca a coda lunga con volumi di ricerca inferiori.

0 commenti