Errore 2/5 da evitare su Facebook: non investire nelle pagine



Con il secondo episodio della nostra video-rubrica sui 5 errori da evitare nella gestione marketing delle pagine Facebook passiamo ad un secondo errore molto comune: il non investire nelle nostre pagine.

L'errore parte dalla considerazione che su Facebook una pagina senza investimento raggiunge solamente pochi utenti e una piccola percentuale dei propri fan, disperdendo così le potenzialità del contenuto pubblicato.

La strategia non deve però essere focalizzata sull'acquisto di utenti fake e like per la pagina, perché se da una parte aumentano i "numeri" della pagina stessa, dall'altro non creano interazioni e rimangono in pratica solamente dei numeri, senza apportare aspetti positivi al nostro business.

Scopri insieme al nostro video e alla nostra rubrica come muoverti nel mondo delle pagine Facebook e quali sono gli errori da evitare assolutamente.

Trascrizione dei video:

Eccoci per il secondo appuntamento della rubrica "Facebook Marketing - 5 errori da evitare". L'errore che analizzeremo oggi è il non investire; è necessario stanziare un budget per creare delle campagne di sponsorizzazione sia della pagina che dei post. Perché farlo? Una pagina solo organicamente raggiunge pochi utenti e solo una piccola percentuale dei propri fan, quindi senza campagne non si raggiungono tutta la base dei propri fan e anche nuovi potenziali interessati clienti. E' bene però non acquistare dei like per la pagina, degli utenti fake, perché questi non porteranno un'interazione, ma soltanto un numero. E' necessario col tempo costruire una base di fan reali che possono interagire con i nostri post e sono interessati appunti ai contenuti che noi pubblichiamo. Dopo aver fatto queste campagne è sempre necessario guardare le metriche e gli analytics di queste, per capire cosa funziona e cosa non ha funzionato, e soprattutto a cosa i nostri utenti hanno mostrato interesse e cosa invece non gradiscono. UNo dei fattori fondamentali delle campagne è il loro tracciamento, come funziona: con Facebook, ad esempio, si può installare un pixel sul proprio sito web che monitora le conversioni della pagina Facebook al sito direttamente, quindi si può calcolare il proprio investimento, se vi è un ritorno, quanti utenti arrivano dalle campagne Facebook, che cosa fanno sul sito e se acquistano direttamente da una campagna. Tutte queste regole valgono sia per la pagina Facebook che per la pagina Instagram, entrambi i social devono postare sempre i contenuti interessanti, cercare di coinvolgere sempre nuovi potenziali clienti e tutti gli obiettivi devono essere sempre tracciati. Per qualsiasi domanda, non esitate a scrivere qui sotto nei commenti tutti i tuoi dubbi e noi ti risponderemo.


Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono:

+39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli, inviti a webinar ed eventi gratuiti:

© 2008-2020 by Hangler Marketing Advisor Sas  P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166 - SDI M5UXCR1