WhatsApp Marketing: funziona?



WhatsApp è senza dubbio una delle applicazioni più scaricate dagli utenti e una delle piattaforme più popolari al mondo.

Recentemente, tramite un post del blog di WhatsApp, è stato dichiarato che il servizio viene utilizzato da 1 miliardo di utenti (attivi) ogni mese. Ha preso quindi il via il nuovo trend dell'utilizzo di questo servizio di messaggistica istantanea come possibile canale di marketing.

Come funziona?

WhatsApp è utile alle aziende per entrare in contatto con i clienti e i potenziali clienti.

Il numero aziendale di WhatsApp deve essere aggiunto nella rubrica dagli utenti, magari in cambio di un benefit (ad esempio uno sconto, un invito esclusivo, un prodotto gratuito). Il passo successivo è l'invio di info, news e offerte tramite Broadcast.

Queste campagne, praticamente a costo zero, creano conversazioni di tipo one-to-one con gli utenti. Permettono inoltre di creare gruppi di utenti in target, fidelizzando il cliente e facendolo sentire parte di un'elitè a cui il brand presta attenzioni speciali.

Attenzione a non scivolare nello spam utilizzando l'applicazione solo per inviare messaggi commerciali!

Le grandi aziende fanno campagne di WhatsApp marketing?

Sono state proprio le grandi aziende le prime ad avviare campagne di marketing, come Aboslut Vodka.

Per lanciare una versione limitata della famosa bottiglia, Absolut Argentina ha pensato bene di creare una campagna di WhatsApp marketing. Gli utenti, per partecipare al party esclusivo di lancio della nuova Absolut Unique, avevano la possibilità di inviare messaggi per cercare di convincere il buttafuori Sven a metterli in lista per il party esclusivo.

La campagna, durata solo tre giorni, ha ottenuto un grande successo: Absolut ha ricevuto più di mille contenuti generati da circa 600 contatti.

Clicca qui per vedere il video di lancio della campagna

WhatsApp marketing per le piccole medie imprese. Funziona?

Hangler Marketing Advisor, in collaborazione con l'esperto Gabriele Noris, ha attivato una campagna di WhatsApp marketing per la catena di giropizza Sbafo.

Ecco come è stata strutturata l'operazione:

  • Ideazione di un evento particolare, in collaborazione con Aegee Bergamo: è nato così il party "International Giro Pizza", nel quale era possibile assaggiare pizze ispirate a diverse nazioni ad un prezzo promozionale

  • Engagement: per partecipare era necessario convincere il pizzaiolo Luigi tramite un messaggio di Whatapp

  • Feedback: si è creata così un'interazione diretta tra il brand e i clienti

  • Fun Feeling: i messaggi inviati contenevano contenuti creati e divertenti

La campagna è stata promossa tramite la pagina Facebook della catena, un post nel blog del sito internet Sbafo e una newsletter.


Risultati

La possibilità di gustare pizze internazionali e fare un curioso viaggio gastronomico tra le specialità, ma soprattutto il gusto della sfida (oltre alla pizza molto buona ;-)) hanno contribuito a raccogliere decine di contatti e raggiungere la partecipazione di circa 120 persone.

Da sottolineare che l'evento è stato fissato in un giorno infrasettimanale, quindi uno dei giorni più scarichi per un locale di ristorazione, e che il brand non era Absolut Vodka.

Conslusioni

WhatsApp, grazie ad un pò di fantasia, può essere, anche per le piccole-medie imprese, un valido strumento di marketing da più di 1 miliardo di potenziali utenti! ;-)


Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono:

+39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli, inviti a webinar ed eventi gratuiti:

Ricerche di Mercato

© 2008-2020 by Hangler Marketing Advisor Sas  P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166 - SDI M5UXCR1