Comunicazione di un progetto: case history Luberg con Laurearsi e Poi

Aggiornato il: 20 ott 2019


In un'agenzia di comunicazione ogni progetto porta con sé emozioni ed aspettative sempre nuove: tradurre un obiettivo in un mix di immagini, testi, video e distribuire i contenuti tramite i corretti canali di comunicazione è una ricetta che ogni volta richiede ingredienti e accorgimenti diversi.

Nel caso del progetto Luberg (Associazione Laureati Bergamo) l'emozione dominante è stata l'empatia, per poter trasmettere ai ragazzi che si stanno laureando o che sono neo laureati un messaggio formativo rispetto alle corrette azioni per trovare lavoro dopo la laurea.

In qualità di laureati dell'università di Bergamo con piacere abbiamo messo a disposizione il nostro tempo per lo sviluppo di questa attività, con l'obiettivo di dare massima visibilità possibile al progetto.

Ne è nato il progetto Luberg "Laurearsi e Poi": 3 Sharing Day nei quali laureati e neo laureati dell'Università degli Studi di Bergamo avranno la possibilità di incontrare laureati senior che lavorano in importanti aziende, per capire come muoversi dopo la laurea grazie alla condivisione diretta di esperienze.

Branding ed eventi: quando un nome trasmette tutto


Il primo scoglio da superare è stata l'analisi di come trasmettere l'identità di un progetto temporaneo, senza che fosse "offuscato" dal main brand Luberg.

Durante un brainstorming strategico la frase ridondante era "Certo, l'obiettivo degli studentio è laurearsi... ma dopo?": ed ecco che è nato il sub-brand "Laurearsi e Poi"!

L'iconografia giocosa rimanda al mondo universitario, mentre i brand colours e l'endorsement del marchio Luberg ricontestualizzano l'operazione all'interno della sfera di azione della Luberg.

Empatia e Strategia: una rima vincente

Il team di marketing, una volta definita la strategia di branding, ha poi affrontato un tema tipico del marketing per le PMI: massimizzare copertura dell'operazione con gli strumenti più adatti. A questo scopo è stata scelta la realizzazione di un breve video di presentazione del progetto, poi proiettato in aula in università, inserito in un mini-sito, e divulgato tramite i social media.

Come spesso accade anche in azienda, è stato necessario entrare in sintonia con il pubblico al quale è destinato il messaggio: per capire (e far capire) come ci si sente dopo la laurea abbiamo quindi deciso di intervistare alcuni laureati Made in BG ponendo loro alcune domande sul tema. Il risultato è il seguente video (Credits: Studio Meme):


Divulgazione e promozione del contenuto

L'ultimo tassello affrontato con entusiasmo è stata la divulgazione on-line dei contenuti: per favorire al massimo la visibilità del progetto Laurearsi e Poi - Luberg abbiamo quindi realizzato un minisito dedicato, www.laurearsiepoi.it come base di atterraggio per le campagne on-line e come base informativa sul progetto.


Allo scopo è stata predisposta una campagna di web marketing multipiattaforma, utilizzando e-mail marketing, Facebook Advertising e Google Adwords per annunci mirati sugli studenti Unibg, senza spreco di risorse.

Per quanto riguarda la comunicazione off-line è stato utilizzato un flyer distribuito in università al termine della proiezione del video.

Risultati

La prima serata si è svolta lo scorso 8 giugno, e grazie al lavoro nostro e di tutta l'associazione Luberg, ha visto la partecipazione di molti studenti.

La soddisfazione più grande? I ragazzi hanno avuto un supporto reale nel capire come rispondere alla domanda "Laurearsi... E poi?"?

Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono:

+39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli, inviti a webinar ed eventi gratuiti:

Ricerche di Mercato

© 2018 by Hangler Marketing Advisor  P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166