Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono: +39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

© 2018 by Hangler Marketing Advisor

 P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Le aree dove operiamo.

Come non fare pubblicità su Facebook


Conosci le differenze tra gli strumenti che Facebook ti mette a disposizione per le tue campagne?

In questo breve video ti spiegheremo uno dei motivi per cui le sponsorizzazioni dei tuoi post, dei tuoi video... non ottengono i risultati sperati.

Scopri quindi perchè non utilizzare lo strumento "metti in evidenza" tramite i consigli della nostra esperta in Social Media, Silvia.


Le campagne su Facebook

La comunità di Facebook è composta da più di 2 miliardi di utenti, tra cui più di 1,3 miliardi di persone utilizza il social ogni giorno (Fonte: Mark Zuckerberg 26 Luglio 2017): è quindi importante che un'azienda sia presente e dia visibilità ai propri prodotti e servizi,

La piattaforma Facebook ha un alto numero di potenziali clienti e sfruttando le strategie e le tecniche adeguate si può trasformare in un'ottima fonte di traffico.

Tenendo a mente che gli utenti non navigano su Facebook per fare acquisti, per mettere in evidenza i contenuti della tua pagina esistono vari strumenti.

"Metti in evidenza" vs Gestione inserzioni

In fianco ad ogni post pubblicato sulla tua pagina troverai il pulsante "metti in evidenza": un metodo rapido per sponsorizzare, ma , per la maggior parte dei casi, poco performante.

I principali motivi per cui non utilizzare questo strumento sono:

  1. Il target, cioè il pubblico di persone potenzialmente interessate al nostro prodotto/servizio/contenuto: tramite "metti in evidenza" le possibilità di definizione del nostro pubblico sono limitate

  2. L'obiettivo della campagna: l'unico possibile con questo strumento è "interazione con i post", poco performante, ad esempio, in caso di necessità di conversioni al sito web o visualizzazioni di un video

  3. La scelta del posizionamento: solo con lo strumento "gestione inserzioni" possiamo definire in quale posizionamento di Instagram e di Facebook vogliamo inserire la nostra campagna (ad esempio colonna destra, video in stream)

  4. La programmazione delle sponsorizzazioni; non è possibile decidere quando e in quali orari sponsorizzare una campagna

  5. L'inserimento di "inviti all'azione", quindi, tramite pulsante, far compier un'azione all'utente (ad esempio prenota ora, acquista ora, scopri di più) è attivabile solo con lo strumento "Gestione inserzioni"

Se vuoi approfondire questo argomento ti consigliamo la visione del video oppure contattaci, anche tramite i nostri social.

Trascrizione del video

Il video di oggi parlerà delle sponsorizzazioni su Facebook, soprattutto quale strumento utilizzare e perché non utilizzare il "metti in evidenza"che si trova sotto i post nella pagina Facebook. I motivi per cui non utilizzare il metti in evidenza ma scegliere gli strumenti power editor o gestione inserzioni, sono cinque.

Il primo motivo è il target a cui si può indirizzare la sponsorizzazione, che sia un post, un video, un evento. Tramite il "metti in evidenza", si può scegliere solo fra i fan della propria pagina, gli amici dei fan, probabilmente un'accozzaglia di persone a cui non siamo interessati, e le persone tramite targetizzazione, come nel gestione inserzioni. A differenza di questo strumento però, il metti in evidenza da la possibilità di trovare solo 10 interessi, quindi probabilmente non riusciremo a raggiungere le persone a cui noi siamo interessati con soli 10 interessi.

Il secondo motivo per cui non scegliere e utilizzare il "metti in evidenza" è la scelta dell'obiettivo. Il "metti in evidenza" ha come unico obiettivo l'interazione post, mentre tramite power editor o gestione inserzioni, c'è la possibilità di scegliere fra svariati obiettivi, quindi, conversione a sito web, traffico al sito web,interazione con il post, visualizzazione video, risposta a un evento..e qual è la differenza? La differenza è che impostando l'obiettivo giusto, Facebook ci fornirà il formato migliore per quella campagna e mostrerà la nostra campagna a delle persone più propense ad interagire con quella campagna.

Il terzo motivo per cui non è opportuno usare il "metti in evidenza" è la possibilità di scegliere il posizionamento della nostra inserzione. Tramite il gestione inserzioni è possibile scegliere dove posizionare la nostra inserzione, sia su Facebook che Instagram, quindi che sia la newsfeed del mobile, quella sulla colonna destra del computer, oppure un carosello di video e quant'altro Mentre tramite il metti n evidenza non c'è la scelta del posizionamento,quindi può essere pubblicato in automatico sia su Instagram che su Facebook e probabilmente non fa al caso di tutte le campagne. Magari si vuole testare una determinata campagna su Instagram e non su Facebook mentre con il metti in evidenza non è possibile fare questa scelta.

Il quarto punto è la programmazione della sponsorizzazione. Tramite lo strumento metti in evidenza non è possibile programmare per data e per ora come invece è possibile fare con power editor o gestione inserzioni.

Il quinto ed ultimo punto per cui io sconsiglio l'utilizzo di metti in evidenza, è che non si possono aggiungere inviti all'azione tramite questo strumento: quindi gli scopri di più, la conversione a sito web e quant'altro non sono possibili tramite il post sponsorizzato, direttamente dalla pagina.


banner-corso-facebook-gratuito.jpg