Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono: +39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

© 2018 by Hangler Marketing Advisor

 P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Le aree dove operiamo.

Come utilizzare le Instagram Stories per il tuo business



Instagram ha avuto la capacità, negli ultimi anni, di incrementare costantemente il numero di utenti, diventando così un social media di assoluto rilievo. Basti pensare che secondo i dati pubblicati da La Stampa a fine 2017 Instagram contava ben 800 milioni di utenti attivi.

Di questi la maggior parte sono utenti privati, ovvero persone che possono pubblicare liberamente praticamente qualsiasi aspetto della propria vita. Ma tra gli utenti di Instagram ci sono anche moltissime attività, aziende e imprese che sfruttano le potenzialità del mezzo per farsi conoscere e per raccontare sé stessi.

Nell’agosto del 2016 Instagram ha lanciato un nuovo strumento a disposizione dell’utente: le stories. Ma cosa sono queste stories? E quali sono le strategie da seguire per utilizzare le instagram stories per il tuo business?

Cosa sono le Instagram stories


Le stories di Instagram non sono altro che dei contenuti della durata massima di 15 secondi che scompaiono dopo 24 ore. I contenuti possono essere vari, dalle tradizionali foto fino ad arrivare ai video e al puro testo. “Prese in prestito” dal social Snapchat, le stories si sono diffuse globalmente, piacendo soprattutto ai più giovani, e arrivando alla cifra di ben 300 milioni di utenti che le utilizzano (con numeri in continua crescita).

Sono evidenti quindi quali potenzialità hanno le instagram stories per il tuo business.

Se utilizzate come strumento di promozione aziendale, esse permettono di comunicare in modo molto più informale rispetto ai post “standard” pubblicati sulla piattaforma. Le potenzialità di questo nuovo strumento hanno avuto un forte impatto nel mondo social: numerose ricerche hanno infatti dimostrato come l’introduzione di queste nuove funzionalità ha aumentato il consumo medio di Instagram di 28 minuti al giorno.

Come creare una Instagram stories


Creare una Instagram stories è molto semplice e non servono competenze particolari se non quelle già implicite nell’uso del social “fotografico” preso qui in considerazione. Il primo passo è entrare nell’app e cliccare sulla macchina fotografica in alto a sinistra. A contenuti prodotti in questo esatto momento si possono aggiungere anche foto e video presenti nello smartphone, basta scorrere in su per accedere alla galleria.

Le funzionalità offerte sono molteplici: si passa dal girare video con Boomerang, passando per Rewind e Superzoom, non dimenticando la possibilità di realizzare le dirette.

In campo business bisogna però seguire alcune regole generali per realizzare un contenuto appropriato. La regola numero 1 è quella secondo cui bisogna cercare di seguire una logica di produzione che sia collegata al brand stesso, cercando di tenere quindi una certa coerenza. Improvvisare contenuti non è assolutamente efficace, né tanto meno creare contenuti che si discostino dalle idee e dai principi dell’azienda.


Passo 1: aprire Instagram e cliccare sulla figura in alto a sinistra (una fotocamera se hai uno smartphone Apple o un + se hai uno smartphone Android).


Passo 2: dopo che ti si è aperta la fotocamera scatta la foto che desideri, oppure scorri in su per aprire la galleria del tuo smartphone.


Passo 3: dopo aver scattato la foto puoi modificarla come desideri. Quando sei soddisfatto del tuo contenuto clicca sul simbolo in mezzo allo schermo se hai uno smartphone Android, oppure sul tasto + "your story" se hai uno smartphone Apple.

Instagram stories: come usarle

Lo strumento delle Stories, come abbiamo detto, ci permette di essere “più vicini” agli utenti, ai nostri clienti e anche ai nostri potenziali clienti. Per portare a termine una strategia vincente bisogna però seguire alcuni suggerimenti.

Annunciare i nuovi post pubblicati in feed

Una prima strategia che potremmo seguire è quella di annunciare ai nostri utenti che abbiamo pubblicato un nuovo post. Le Instagram stories hanno infatti la capacità di superare i problemi legati al nuovo algoritmo di Instagram (secondo cui i post tradizionali sono sempre men visibili in modalità organica). Così facendo potremmo sfruttare il fatto che le Stories siano di impatto immediato per pubblicizzare un nostro nuovo contenuto pubblicato sulla pagina.

Incuriosire gli utenti utilizzando gli strumenti messi a disposizione

Come abbiamo visto Instagram ci fornisce tutta una serie di strumenti che possono rivelarsi utili per incuriosire i nostri utenti. Possiamo utilizzare i sondaggi per chiedere direttamente all’utente cosa ne pensa, oppure non citare direttamente il prodotto e usare GIF e immagini per incuriosirlo ancora di più. Qui bisogna usare immaginazione e fantasia.


--> L'esempio di Mister Wonderful Italia

Mister Wonderful è un brand di agende e quadernetti molto famoso perché ha saputo puntare su una comunicazione emozionale ed emotiva.

Nelle loro Instagram stories mostrano i loro prodotti e le novità stagionali che possono essere sfuggite ai clienti se non sono iscritti alla newsletter. Così facendo sfruttano anche gli strumenti grafici messi a disposizione da Instagram per creare un contenuto particolare.

Lanciare contenuti esclusivi, sconti e contest

Essendo uno strumento veloce con contenuti della durata di 24 ore, è possibile sfruttare queste funzionalità per lanciare contenuti lampo come sconti, ma anche veri e propri prodotti esclusivi per i vostri utenti, così come dei contest per vincere determinati prodotti.

Sfruttare nei post il geotag

Il geotag è una funzione interessante perché vi permette di localizzare i vostri post e, di conseguenza, di essere scoperto e trovato nella tua zona, specialmente se lo utilizzi con costanza in ogni storia.

Far vedere il “dietro le quinte”

Se siete un’azienda già conosciuta è importante, per il vostro cliente, sapere come lavorate. Per questo potrete utilizzare le stories per far vedere agli utenti il backstage, ovvero come realizzate i vostri prodotti e con quale cura portate avanti il vostro lavoro. Questa strategia creerà nell’utente un senso di sicurezza sulla qualità dei prodotti e dell’azienda stessa.


--> L'esempio di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni, da esperta nel'uso dei social media, ha capito benissimo come sfruttare i retroscena. Così facendo riesce a tenere i propri follower incollati ad Instagram, mostrando backstage del suo lavoro e anche della sua vita. Un modo sicuramente efficace nel fare vedere il "dietro le quinte".

Aspetti positivi delle stories

Ora che abbiamo visto alcune possibili strategie che potete seguire nel vostro utilizzo delle stories in chiave business passiamo agli aspetti positivi di questo strumento.

Innanzitutto i contenuti, con la loro velocità, appariranno agli utenti come spontanei e autentici, e di conseguenza più affidabili. Solo voi saprete che dietro c’è un processo di pianificazione, per l’utente sembrerà un contenuto realizzato in breve tempo.

Non dimentichiamo poi il fattore tempo: il fatto che abbiamo una durata di 24 ore spinge gli utenti a controllare di più il social e le stories, proprio per evitare il rischio di perderli.

Lo strumento ha poi molte più funzioni da poter sfruttare dei normali post: questo ci permetterà di creare un contenuto originale e particolare, differente da quello della concorrenza e piacevole agli occhi dell’utente.

Il vantaggio finale quindi è quello di poter avere uno strumento con cui realizzare contenuti freschi, personali e autentici, in modo da creare anche un’immagine dell’azienda più quotidiana e professionale.


banner-corso-facebook-gratuito.jpg