top of page

Come vendere su Instagram per una piccola impresa

Aggiornamento: 27 ott 2022

Instagram offre alle aziende la possibilità di vendere prodotti, aumentare la notorietà del proprio marchio e collegare ai propri prodotti/servizi influencer e ambassador.

Quello che era nata come un social media di "belle immagini" è diventato ora un vero e proprio posto in cui fare business e in alcuni casi una piattaforma e-commerce.



I social sono un'ancora di salvezza per le aziende, ecco i principali vantaggi:

  • Aumento della notorietà a costi contenuti

  • Possibilità di promuovere eventi

  • Campagne per aumentare traffico sul sito o vendite con copertura mirata tramite strumenti come Instagram Ads o annunci Facebook

  • Customer care tramite i servizi di messaggistica Meta

Le persone utilizzano il social per una media di 28 minuti al giorno: come far sì che il loro "scorrimento casuale" si trasformi in shopping attivo? Vediamolo insieme in questo articolo.


Shopping su Instagram


Arriviamo al sodo. Passo fondamentale per aumentare le proprie vendite su Instagram è l'abilitazione del profilo business allo shopping.

Per configurare l'account business per lo shopping su Instagram sono necessari 3 passaggi:


Il primo passaggio è quello di Assicurarsi che il tuo profilo sia idoneo allo shopping su IG: quindi deve essere un account professionale business oppure creator. Nel caso non lo fosse converti il tuo profilo personale in un account aziendale Instagram e verifica che rispetti i requisiti di idoneità:


Il secondo passaggio è quindi quello di collegare il tuo profilo aziendale IG ad una pagina Facebook. Questo può essere fatto tramite l'app di Instagram selezionando "Modifica profilo" e quindi in Informazioni commerciali pubbliche, selezionando "Pagina"


Infine devi configurare un account Business Manager, che ti consentirà di configurare il tuo negozio in un secondo momento in Commerce Manager. Business Manager ti consente di gestire i tuoi account pubblicitari, le tue pagine e le persone che potrebbero lavorarci. Ed è completamente gratuito da usare.


Impostati quindi gli strumenti, si passa al popolamento del tuo negozio su IG. Come? E' necessario utilizzare il catalogo del tuo shop (si chiama Facebook Shop ma è valido per Facebook ed Instagram). Facebook Shops è un negozio digitale in cui esporre e vendere articoli del catalogo su Facebook e Instagram. In Gestore delle vendite, puoi configurare e personalizzare lo shop, gestire il catalogo, creare raccolte di articoli in evidenza, visualizzare i dati statistici e tanto altro ancora.

Ti lascio quindi la guida completa di Facebook per quest'ultimo aspetto tecnico.


5 Approcci alla vendita su Instagram


Una volta che hai impostato tutto, è il momento di iniziare a vendere. Ecco cinque opzioni per vendere prodotti su Instagram.


1. Cura i tuoi post


Il tuo profilo Instagram racconta molto su chi sei e sui tuoi prodotti.

Pensa alla tua griglia come alla vetrina del tuo negozio: una raccolta curata di prodotti che mostrano lo stile del tuo marchio.

Guarda questi profili, l'attenzione alla qualità delle foto è fondamentale:





2. Usa Instagram Shoppable Posts


Cosa sono? Puoi riconoscere i Shoppable posts di Instagram dall'icona della borsa della spesa bianca nell'angolo di un'immagine. A parte l'icona del carrello, le foto e le storie appariranno agli utenti come normali post. I shoppable posts di Instagram sono molto efficaci perché appaiono ai potenziali clienti come parte della loro normale esperienza su Instagram.


La funzione di e-commerce integrata di Instagram ti consente di taggare i prodotti nelle tue storie, immagini o video live di Instagram e collegarli direttamente al tuo catalogo.



Quando crei un post su Instagram, puoi aggiungere fino a cinque prodotti per immagine o fino a 20 per post con più immagini. Tocca semplicemente i prodotti nella foto, quindi tagga i prodotti dal tuo catalogo. Puoi anche condividere prodotti nelle storie di Instagram, ma sei limitato a un singolo prodotto per storia.


Inoltre, puoi anche presentare i tuoi prodotti durante un Live. Prima di andare in diretta, tocca l'icona della borsa della spesa sul lato sinistro dello schermo e tagga fino a 30 prodotti o una collezione da mettere in evidenza durante la tua diretta.


3. Crea le collezioni di prodotti


Se stai cercando di creare un'esperienza di negozio su misura per i tuoi follower dovresti considerare di utilizzare le collezioni per la tua attività.

Una collezione è un gruppo da 6 a 30 prodotti selezionati in base a un temao un colore specifico.


Ciò aiuterà gli acquirenti a trovare ciò che stanno cercando e possibilmente ad effettuare un acquisto. Con le Collezioni, puoi utilizzare elementi grafici e le caratteristiche del tuo brand.


Ecco un esempio:



4. Utilizza i commenti e i messaggi diretti


Ti chiedi come vendere su Instagram senza un sito web? Alcune

piccole imprese si affidano a metodi manuali, inclusi commenti e messaggi diretti (DM).


Per vendere tramite commenti, condividi le foto dei tuoi prodotti con le istruzioni "Commentaper acquistare" nella didascalia. Ad esempio, potresti dire "Commenta 'VENDUTO [la tua taglia]' per acquistare" per un capo di abbigliamento. Quindi, dovrai dare seguito a ogni commento inviando un DM per organizzare la spedizione e il pagamento.


5. Usa le campagne Shopping


Finora abbiamo proposto solo approcci organici alla vendita su Instagram. Se il tuo budget ti consente di esplorare altre aree, un modo efficace per aumentare il numero di potenziali clienti che interagiscono con i tuoi contenuti acquistabili è tramite Instagram Shopping Ads.


Ti consigliamo di combinare l'uso di Instagram Shopping Ads e Custom Shopping Audiences per portare il tuo negozio di fronte al tuo pubblico di destinazione e aumentare le vendite.

Ad esempio tramite Instagram Shopping Ads, puoi creare una campagna che porti le persone alla tua pagina dei dettagli del prodotto, che le indirizzerà quindi al tuo sito Web dove potranno completare l'acquisto.


Per quanto riguarda il target delle tue campagne: testa varie tipologie di pubblico tra cui i pubblici personalizzati. Una volta che inizi a pubblicare Shopping Ads, il numero di persone che interagiscono con i tuoi prodotti nel tuo negozio aumenterà. Questo gruppo di persone verrà aggiunto al tuo pubblico di Shopping personalizzato.


Puoi quindi utilizzare gli annunci Shopping di Instagram combinati con il pubblico di Shopping personalizzato per reindirizzare le persone che hanno interagito con i tuoi contenuti acquistabili.


La tua strategia di approccio ad Instagram


Ecco alcuni spunti per migliorare il tuo approccio generale alla piattaforma social.


  • Crea uno stile unico per le tue foto ed attieniti ad esso Chiudi gli occhi e pensa al tuo negozio fisico preferito. Che colori vedi? Che atmosfera senti? Siamo disposti a scommettere che puoi identificare i tuoi negozi e marchi preferiti solo dalla loro estetica. Crea uno stile distintivo per le tue foto e attieniti ad esso.

  • Usa gli insights Usa i data analitici (Instagram Insights) per monitorare metriche chiave come tassi di coinvolgimento, condivisioni di post e Mi piace. Tieni d'occhio gli stili e i prodotti dei post che attirano l'attenzione delle persone in modo da poterti concentrare su ciò a cui risponde il tuo pubblico

  • Incoraggia il coinvolgimento e stimola il passaparola Prova diverse tattiche di coinvolgimento che ispirano le persone a condividere il tuo account e i tuoi prodotti. Puoi incoraggiare il tuo pubblico a spargere la voce con suggerimenti come "Tagga un amico che farebbe assolutamente rock con questo look!" Gli omaggi sono un modo solido per incentivare la condivisione sui social. Oltre a mettere mi piace e commentare il post da inserire, puoi chiedere alle persone di condividere il post sulle loro storie di Instagram o taggare gli amici nei commenti. Quando le persone taggano i propri amici, spesso si innesca un effetto domino: l'amico riceve la notifica e decide di entrare, quindi tagga più amici e la catena continua.

  • Collabora con influencer (micro e/o macro) Gli influencer sono un potente strumento di marketing. Mentre gli influencer delle celebrità possono raggiungere milioni di utenti, i micro-influencer (1.000-10.000 follower) sono in realtà più efficaci. I micro-influencer hanno tassi di coinvolgimento più elevati rispetto agli influencer con 10.000 o più follower. I clienti si divertono ad acquistare prodotti da persone di cui sentono di potersi fidare ed è molto più facile fidarsi di qualcuno che non ha un agente, uno stilista e una troupe di trucco a disposizione

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page