Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono: +39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

© 2018 by Hangler Marketing Advisor

 P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Le aree dove operiamo.

Come creare una campagna Facebook Ads di successo costante



Uno dei primi problemi che incontra chi vuole creare ads su Facebook è la fatica delle stesse ads. Porteranno avanti una campagna che lavora perfettamente per un po' di tempo e poi ad un tratto smetteranno di portare risultati. La campagna Facebook Ads "evergreen" è una tecnica che può servire a risolvere questi problemi.

Ho scritto per la prima volta su questo procedimento più di un anno fa. Ho ricevuto un numero significativo di domande da allora e penso sia necessario prendersi del tempo per dare un secondo sguardo all'argomento.

Il post che avevo scritto e sperimentato era senza dubbio complicato: il test della campagna consisteva in una serie di 8 ads in un periodo di 32 giorni. La verità è che non serve questo livello di complessità per portare avanti con successo una campagna a lungo termine.

Quindi l'obiettivo di questo post è quello di fornirvi degli step da seguire per creare con successo una campagna evergreen di base. Da qui potrete sentirvi liberi di aggiungere maggiore complessità al vostro progetto.

Quello che serve per una campagna Facebook Ads di sucesso costante

Uno dei primi motivi per cui la vostra campagna smette di performare ad alto livello è che continuate a raggiungere le stesse identiche persone. Quelle che sono state convertite non sono più targetizzate (o peggio, continuate a targetizzare persone che avete già convertito). Facebook inizia quindi a mostrare la vostra ads a persone simili a quelle che avete già convertito. Quelle che invece non si sono convertite continuano a vedere la vostra ads e incominceranno ad infastidirsi per questo.

Il livello di interessamento inizierà a diminuire, mentre il numero dei report negativi comincerà a salire. Anche il costo per raggiungere persone comincerà ad aumentare. Eventualmente, la campagna diventerà sempre meno redditizia.

In teoria, la campagna che sta lavorando oggi dovrebbe continuare a lavorare per mesi se:

  1. La promozione continua ad avere valore;

  2. L'audience targetizzata si mantiene di alta qualità;

  3. L'audience targetizzata continua ad essere costantemente aggiornato.

Mentre tutti i tre punti sono importanti, l'impulso più importante della campagna Facebook Ads "evergreen" è la terza: mantenere la tua audience aggiornata.

Questa è la sfida. Ma possiamo vincere questa sfida grazie alle Custom Audience che usano delle durate particolari.

Definite il vostro funnel di base

Prima di iniziare dobbiamo definire un funnel di base su cui lavorare. Ci sono due concetti che dobbiamo isolare:

  1. Innesco della campagna (generalmente una particolare azione);

  2. Obiettivo della campagna (generalmente una vendita).

Questi due concetti dovrebbero essere correlati. Quelli che performano il primo concetto dovrebbero avere una particolare vicinanza rispetto al secondo.

Definite il vostro innesco

Una volta definito il vostro funnel di base, è il turno di isolare le persone che hanno performato delle azioni di innesco. Le azioni di innesco hanno queste caratteristiche:

  1. l'azione viene compiuta solamente una volta;

  2. il tempo dell'azione può essere isolato con la durata delle Custom Audience.

Ho scritto un blogpost che forniva esempi di inneschi di campagne "evergreen". Ma la più comune tra le tante è sicuramente la registrazione a qualche cosa.

E' essenziale capire che è necessario un certo volume di persone affinché lavori la campagna. Se avete solamente 5 persone che performano la vostra azione di innesco della vostra campagna non lavorerà mai.

Alcuni esempi di azioni di innesco possono essere:

  • Comprare un prodotto correlato;

  • Registrarsi a qualcosa;

  • Interagire con un video specifico di Facebook, oppure a un blogpost;

Chiaramente c'è meno volume potenziale con il primo esempio piuttosto che con il secondo, e con il secondo rispetto al terzo. Anche la qualità dell'audience sarà maggiore con i primi due esempi rispetto al terzo. Se potete, usate la registrazione come innesco.

Create una Custom Audience per il vostro innesco

Per assicurarsi di avere un certo volume per la vostra azione di innesco vi raccomando di promuovere una seconda campagna. Come organizzare la campagna rimane una vostra decisione, ma vi consiglio di targetizzare una audience calda come i visitatori del sito web.

La prima cosa che guardiamo in questo momento è targetizzare delle persone che performano la vostra azione di innesco in un periodo decente. Per semplicità, diciamo negli ultimi 10 giorni. Ma potete sistemare liberamente il periodo in base al vostro volume e in base ad altri fattori.

Tornando alle possibilità dell'innesco, vediamo quali custom audience dovete creare.

Innesco 1: acquistato un prodotto correlato

In questo caso l'unica possibilità per creare una audience di persone che hanno comprato un prodotto correlato in particolari durate è con Website Custom Audience.

L'obiettivo è quello di creare un audience di persone che hanno visitato la thank you page dopo aver comprato un prodotto negli ultimi 10 giorni.

Se non avete una thank you page diversa per ogni prodotto allora dovrete usare diversi metodi per generare tale audience. La maggior parte delle persone non vogliono usare questo innesco a causa del volume: per questo motivo non mi focalizzerò ulteriormente.

Innesco 2: registrato a qualcosa

Questo innesco è ideale per la maggior parte delle persone perché avete più chance di avere un volume decente. Se riuscite ad avere un minimo di 10-20 registrazioni al giorno allora l'azione va bene come innesco.

Ci sono due diversi modi per creare una audience di persone che si sono registrate a qualcosa negli ultimi 10 giorni. Il primo è con Website Custom Audience di una thank you page.

Se usate lead ads, allora dovete creare anche una custom audience di quelle persone che si sono registrate usando quel metodo negli ultimi 10 giorni.

Innesco 3: interagito con un video specifico di Facebook, oppure a un blogpost

Mentre questa opzione tende a portare un volume maggiore (è più facile e costa meno creare un traffico di questo genere), può essere allo stesso tempo un po' complicato per una campagna "evergreen".

Ricorda che l'azione di innesco deve essere effettuata solamente una volta. Quindi se promuovete un video o un blogpost dovete essere sicuri che l'azione non sia performata una seconda volta (se no la campagna rinizierà per la stessa persona).

Per prima cosa creiamo una custom audience per l'azione di interazione.

L'azione di innesco potrebbe essere la visione del video da parte di qualcuno. In questo caso vi consiglio di creare una audience di tutte le persone che hanno visto almeno il 50% del video. Ma questo dipenderà anche dalla lunghezza del video stesso.

Se avete sperimentato Facebook Canvas, l'interazione con essa potrebbe essere leggermente complicata.

Inoltre potete creare un audience di chiunque abbia letto un particolare blogpost. Per evitare che la campagna si blocchi a causa delle persone che leggono il blogpost più di una volta potreste usare una pagina nascosta. Un'altra opzione potrebbe essere l'uso di codici UTM mentre promuovete il post e create l'audience.

IMPORTANTE: se state lavorando su una campagna separata che promuova questi tre inneschi, siate sicuri di escludere chiunque abbia già performato quell'azione nella campagna di targetizzazione. Altrimenti quando effettueranno l'azione una seconda volta faranno ripartire la campagna evergreen.

Campagna evergreen: obiettivi

Ora siete pronti per creare una campagna di successo costante Quando scrissi sul tema più di un anno fa suggerì di usare obiettivi di conversione o traffico. Essi continuano ad essere validi, supponendo che voi usiate una portata unica giornaliera offerta a livello di annuncio.

Ma una nuova opzione è apparsa da quando io scrissi l'ultimo articolo: Reach "raggiungere".

Campagna evergreen: targetizzare

Ora possiamo finalmente usare positivamente l'audience creata sopra. Se state usando sia la registrazione come azione di innesco sia lead ads, assicuratevi di targetizzare audience di persone che si sono registrate al vostro sito e che si sono registrate via lead ads negli ultimi 10 giorni.

Notate che sto escludendo chiunque abbia già acquistato il prodotto che sto promuovendo (il mio obiettivo di campagna definito precedentemente). Non c'è più motivo di continuare a targetizzarli in questa campagna se già hanno performato l'azione che mi interessa.

Quando usate queste custom audience, assicuratevi anche di aver rimosso tutti i target geografici e di usare l'opzione "in tutto il mondo".

Questo presuppone che la location non ci interessi. Per me non è importante dove viva l'utente, basta che performi l'azione. Ma se potete vendere solamente a persone di un certo Stato dovete obbligatoriamente tenere in considerazione questi filtri.

Campagna evergreen: offerta

Tenete a mente che in questo caso non vogliamo usare Facebook per ottimizzare. Ottimizzare significa far vedere la vostra ads solamente a persone che hanno più chance di performare la vostra azione. Ma visto che hanno già performato questa azione il nostro obiettivo è quello di targetizzare una audience diversa.

Se state usando obiettivi di conversione e di traffico, vi consiglio di usare l'offerta Daily Unique Reach. Con questa opzione Facebook farà vedere il vostro contenuto al maggior numero di persone della vostra audience ma mai più di una volta al giorno.

E' una vostra scelta decidere quando usare l'offerta automatica o manuale. Nel mio post originale vi raccomandavo una offerta manuale per raggiungere il maggior numero di persone. Ma questo potrebbe far aumentare i costi. Sperimentate!

Se state usando l'obiettivo Reach ("raggiungere"), allora vorrete ottimizzare la campagna per l'obiettivo e settare un cap di frequenza.

Simile al Daily Unique Reach, la vostra ads sarà visualizzata dal maggior numero di persone della vostra audience ma non più del numero di volte che avete settato nel cap di frequenza.

Questo è il motivo per cui preferisco l'obiettivo Reach; ti fornisce opzioni su quante volte vuoi far vedere il contenuto al target.

Ancora una volta, fate dei test per determinare se sono necessarie offerte automatiche o manuali. Se non state ottenendo una distribuzione automatica, allora avrete bisogno di settare una offerta manuale.

Campagna evergreen: piazzamento

Se stiamo attenti nel far vedere il nostro contenuto al maggior numero di persone ma non più di una volta al giorno (o simile), allora vuol dire che dobbiamo essere attenti anche al nostro posizionamento.

Perché? Perché il posizionamento influisce in maniera importante alla buona riuscita della nostra campagna. Mentre la colonna di destra può essere una scelta efficace, non vorrei sprecare la mia singola visualizzazione lì.

Tocca a voi scegliere tra piazzamenti in Instagram o articolo instantaneo, ma il più sicuro tra le varie offerte è Facebook feed.

Campagna evergreen: budget

Qui non vi dirò quale budget spendere, ma sappiate solamente che se l'audience testata è piccola allora pagherete una piccola quantità di denaro al giorno. Spesso io pago solamente $1-2 al giorno, dipende dalla tipologia di campagna.

Ricordatevi però che abbiamo selezionato un cap di interazioni giornaliere con Daily Unique Reach e Offerta Reach. In ogni caso raggiungeremo la persona al massimo una volta al giorno.

Campagna evergreen: recap

Meno alcune customizzazioni che si differenziano da caso a caso (budget, programma, ecc.) è praticamente tutto. Ma se non avete capito, eccovi un recap:

  1. Promuovere un'azione di innesco che l'utente realizza solo una volta;

  2. Creare una audience di persone che hanno intrapreso l'azione negli ultimi 10 giorni;

  3. Creare una campagna evergreen targetizzando chi ha intrapreso l'azione di innesco, promuovendo un prodotto correlato

Quindi quando qualcuno si registra per la vostra offerta è automaticamente aggiunto al Website Custom Audience e sarà targetizzato nella vostra campagna che promuove il prodotto correlato. Se non compra il prodotto nei successivi 10 giorni uscirà automaticamente dalla campagna.

Il risultato: promuoverete constantemente un prodotto rilevante ad un pubblico piccolo che ha recentemente interagito con qualcosa di correlato e li raggiungerete per un massimo di 10 giorni. Il target della campagna sarà costantemente aggiornato e non bombarderete così le persone continuamente di annunci per mesi o settimane.

Campagna evergreen: personalizzazione

Nella sua forma semplice, una campagna evergreen è la creazione di una campagna che promuove un prodotto targetizzando un piccolo numero di persone che hanno compiuto l'azione di innesco in un breve lasso di tempo. Ma potete personalizzarlo come volete.

Se il numero di persone che fanno parte del vostro audience di persone è troppo basso sentitevi liberi di aumentare la durata, o al contrario se non siete soddisfatti con il volume potete ridurre la durata per non portare problemi alla campagna.

Potete anche creare una campagna funnel: invece di avere una ads potete creare una serie di diverse ads. In questo caso dovrete saper usare la vostra creatività per far durare la campagna più settimane. Tocca a voi!


banner-corso-facebook-gratuito.jpg