top of page

L'importanza di usare i social media in azienda

Perché è importante che un’azienda di piccole e medie dimensioni, inserisca nella sua strategia di marketing anche i social media?


I social media sono diventati una parte importante del nostro stile di vita e del modo in cui le aziende interagiscono con i loro clienti. La presenza online è fondamentale per generare visibilità, promuovere prodotti e servizi, incrementare le vendite ed essere partecipativi nella conversazione attuale.


Ecco perché usare i social media nelle tue campagne di marketing aziendale oggi è essenziale.


In questo articolo esamineremo più da vicino come la gestione dei tuoi account su vari canali social media possa avere degli effetti positivi sulle performance complessive del tuo business.


Sommario


Un po' di dati sull’importanza dei social network per le aziende


La crescita degli utenti sulle piattaforme social ha visto più che triplicarsi negli ultimi 10 anni: è una crescita incontenibile considerando che ormai gli utenti social corrispondono al 58.4% della popolazione mondiale e che il tempo medio speso giornalmente sulle piattaforme social è di 2 ore e 27 minuti, pari al 35% del tempo totale passato online.



Ma non è solo per svago:

  • Oltre 1 persona su 4 scopre nuovi Brand, prodotti o servizi proprio tramite advertising su piattaforme social.

  • Oltre alla scoperta, quasi 1 persona su 4 segue attivamente brand sui social, e 1 su 8 tende a condividere contenuti dei brand che segue su base mensile.

Ma non parliamo solo di scoperta:

  • 4 persone su 10 dichiarano di visitare le piattaforme social con il chiaro intento di cercare brand e prodotti che hanno intenzione di acquistare;

  • la cifra sale al 50% della popolazione se consideriamo la fascia d’età 16-24.

(Fonte: “We are Social”-Digital 2023-I fati Globali di Matteo Starri, 26 gennaio 2023)

Se i numeri non ti bastano, vediamo quali sono i vantaggi pratici di usare i social media in azienda:


Aumentare la visibilità della tua azienda;


I social media sono un modo efficiente per far conoscere la propria azienda ed espandere la sua portata. Essi forniscono un modo per coinvolgere le persone, che rappresentano possibili clienti, e condividere un messaggio alla massa più ampia. Utilizzando i social media come piattaforma, la tua azienda potrà raggiungere nuovi gruppi di persone e ampliare il tuo mercato target. Può anche rimanere aggiornata con le tendenze del settore e scoprire nuove opportunità di marketing.


I social media costituiscono un canale di marketing efficace ed economico;


La portata della rete, unita ad alcune caratteristiche specifiche, consente agli utenti di raggiungere più persone e con un minor investimento. Grazie alla possibilità di condividere contenuti ed informazioni in tempo reale, è possibile ridurre la necessità di investire in campagne di promozione costose.

Inoltre, questi strumenti offrono l'opportunità di creare engagement con i propri clienti, incoraggiando l'engagement reciproco e l'acquisizione di nuovi contatti commerciali.


Interagire con i clienti e/o potenziali clienti in modo più efficiente;


I canali social possono essere utilizzati per costruire Brand Awareness e Brand Reputation, fornendo informazioni su prodotti, servizi e news aziendali.

Inoltre, i social media sono piattaforme dove i clienti possono interagire direttamente con l'azienda. La possibilità di fornire un feedback immediato ha contribuito a determinare il successo dei social media nella marketing strategy aziendale.

Le aziende possono utilizzare i social media anche per prevenire reclami e individuare problemi prima che diventino troppo grandi. Infine, offrono maggiori possibilità di tracciare e misurare i risultati delle campagne di marketing, permettendo alle aziende come la tua, di ottimizzare le proprie azioni strategiche.


Costruire e fidelizzare la propria clientela;


Costruire e fidelizzare la propria clientela è uno degli obiettivi primari di qualsiasi azienda. I social media forniscono numerosi strumenti che semplificano questo processo. Ad esempio, i social media possono essere utilizzati per creare connessioni più forti con i clienti attuali, rafforzando la loro lealtà verso la tua azienda. Inoltre, le campagne pubblicitarie sui social media possono ampliare la tua base di seguaci, permettendoti di interagire in modo più diretto e personalizzato con il tuo target.


Aiutano a coinvolgere ed educare i tuoi clienti, veicolando contenuti informativi, promozionali e non solo;


Non basta solo acquisire quanti più nuovi utenti e clienti possibile, è necessario saperli coinvolgere e purtroppo o per fortuna una strategia copia e incolla non funziona.

Aumentare il coinvolgimento con i tuoi utenti ti permetterà di rafforzare le relazioni con loro e di aprire un dialogo attivo che ti permetta di capire cosa vogliono e quando lo vogliono, educandoli sulla qualità del tuo prodotto o servizio.


Sono un ottimo strumento per veicolare traffico al sito web e far scoprire i tuoi prodotti o servizi;


Condividendo i contenuti della tua azienda sui social media, stai infatti invitando gli utenti a fare clic sul tuo sito web (o qualsiasi altra destinazione primaria) per visitarlo ed ottenere ulteriori informazioni.

Più contenuti di qualità condividi sui tuoi account social aziendali, maggiore sarà il traffico in entrata che genererai mentre crei opportunità di conversione.


Una volta scoperti i vantaggi dei social media per le aziende, ti chiederai, si ma quali social media devo utilizzare?

Prima di scegliere di essere presente su uno specifico social media perché, secondo te, li potrai trovare gli utenti in target devi considerare che solo l’1% degli utenti di ciascuna piattaforma social è unico per quella piattaforma.


Per esempio, tra gli utenti di tutto il mondo di età compresa tra 16 e 64 anni:

  • l’82,5% degli utenti di TikTok utilizza Facebook ogni mese;

  • l’84,3% degli utenti di Telegram utilizza anche WhatsApp ogni mese;

  • Il 60,7% degli utenti di Snapchat utilizza anche Twitter ogni mese.

Ciò dimostra che le persone continuano ad utilizzare un ampio roster di piattaforme social.

Con questo non ti sto dicendo che devi essere presente su tutte le piattaforme social ma che essere presenti su almeno due delle piattaforme social principali può fornirti quasi tutta la Reach di cui hai bisogno.

(Fonte: “We are Social”-Digital 2023-I fati Globali di Matteo Starri, 26 gennaio 2023)

Vediamo insieme quali sono i social media sui quali la tua azienda non può di certo mancare:


Perché è importante per un'azienda essere su Facebook?


Facebook, oltre che essere la piattaforma social più utilizzata al mondo e anche una delle piattaforme più adatte e propense alla relazione.

Questo vuol dire che essere presenti come Azienda su Facebook ti permetterà di costruire una community affiatata con cui mantenere un rapporto costante grazie anche ai contenuti che condividerai.


Farti trovare dai tuoi clienti e potenziali clienti anche su Facebook ti permetterà di avere un’immagine di Brand coordinata, credibile ed autorevole.


A questo proposito è la piattaforma adatta per:

  • Conoscere e farti conoscere: dare voce alla tua attività e raggiungere un pubblico sempre più ampio di persone.

  • Differenziarti dalla Concorrenza raccontando chi sei e come lo fai, sottolineando i tuoi punti di forza.

  • Accrescere la tua visibilità: grazie alle molteplici funzionalità potrai costruire una vetrina digitale che possa rispondere alle diverse necessità di informazione dei tuoi potenziali clienti e non solo.

  • Promuovere i tuoi prodotti o servizi in pochi step.

  • Fare advertising per colpire il tuo target di riferimento.


Ma una volta che ci sei, cosa pubblicare su Facebook?




Partendo dal tuo profilo personale, avrai la possibilità di creare la tua Pagina aziendale.

In base alla categoria della tua Pagina, puoi aggiungere diversi tipi di informazioni di base, ad esempio, se la categoria della tua Pagina è Impresa locale, puoi aggiungere l'indirizzo, il numero di telefono e altre informazioni relative alla tua azienda.


Dopo aver completato ed ottimizzato la tua Pagina Facebook con Copertina, Immagine Profilo, informazioni aziendali e tutto ciò che è necessario per garantire al tuo pubblico di ottenere le informazioni di cui necessita, devi passare all’azione.


Aspettare che qualcuno ogni tanto la visiti o inizi a seguirti non è sufficiente: immagina di essere al mercato, chi urla più “forte” vince e per urlare devi avere una voce e qualcosa da dire.

1. Pubblica contenuti di qualità: a prescindere dal formato, concentrati soprattutto sul VALORE, che è ancora la metrica fondamentale per attrarre nuovi utenti e fidelizzare quelli che hai già acquisito. Che sia un’informazione utile, un consiglio, un approfondimento specifico, fai sentire chi ti segue come se fosse parte della tua azienda.


2. Racconta chi sei e costruisci una community: le relazioni sono tutto, per questo devi creare attorno a te una cerchia di persone che ti seguono ed ammirano il tuo lavoro e le tue capacità e che sono convinte di ricevere dalla tua azienda qualcosa di davvero utile.

Per farlo Facebook ti mette a disposizione una risorsa inestimabile: I Gruppi.

Al loro interno puoi raccogliere persone propense al dialogo, alla conversazione e che sono davvero interessate agli argomenti che hai da proporre.


3. Sfrutta i diversi formati che hai a disposizione, soprattutto quelli in trend, per farti aiutare dall’algoritmo: il livello di attenzione degli utenti è sempre più in calo, per questo, i contenuti video sono la soluzione perfetta per catturare l’attenzione degli utenti in modo efficace. Lo dimostra anche il Feed stesso di Facebook: meno contenuti testuali consigliati e sempre più video.


4. Le Live sono uno strumento che ti permette di raccontarti senza filtri e di dimostrare che quello che racconti è reale; allo stesso tempo potrai instaurare una connessione diretta e personale con il tuo pubblico lasciando loro lo spazio per interagire.


Alcune idee semplici e veloci per contenuti originali su Facebook:


  • Non limitarti a mostrare un contenuto statico del tuo prodotto o servizio, mostra alle persone come funziona realmente e dimostra i benefici che possono avere se usato nella vita reale.

  • Condividi le novità della tua azienda: dall’assunzione di un nuovo dipendente alla condivisione di una nuova tecnica produttiva, sono contenuti che fidelizzano i tuoi utenti.

  • Pubblica dietro le quinte: le persone sono curiose per natura e adoreranno sbirciare tutto ciò che non è ordinario; ti aiuterà a farli sentire parte dell’azione e daranno un’immagine meno patinata del tuo Brand.

  • Sfrutta i tutorial, se possibile: questa tipologia di contenuto darà dei vantaggi immediati al tuo pubblico permettendogli di migliorare la loro esperienza d’acquisto e perché no, se positiva si sentiranno spinti a consigliare altrettanto alle persone che conoscono.

  • Crea sondaggi e fai domande, le persone amano dire la loro: questo ti aiuterà non solo a capire cosa piace ai tuoi utenti ma anche a reindirizzare la tua comunicazione verso temi che sono davvero interessanti per i tuoi utenti.


Perché è importante per un'azienda essere su Linkedin?




Parlando di azienda, non si può non menzionare la piattaforma social studiata e pensata per i professionisti.

E’ la soluzione pensata per tutti i Business che intendono sviluppare la propria rete di contatti ed interagire con altri professionisti del proprio settore di riferimento per creare nuove opportunità di business.


E’ la piattaforma adatta per:

  • Entrare in contatto con una rete di imprese e professionisti del tuo settore.

  • Incrementare la visibilità della tua azienda online, migliorandone reputazione e credibilità: scegliere le parole chiave giuste, pubblicare contenuti di qualità e ottimizzare la tua Pagina sarà fondamentale per ottenere un migliore posizionamento nella SERP di Google.

  • Per chi lavora nel B2B è un’ottima fonte di generazione di lead qualificati.

  • Accreditare il proprio Business con caratteristiche specifiche e differenzianti.

  • Trovare figure professionali adatte alla propria attività.


Ma una volta che ci sei, cosa pubblicare su Linkedin?


Anche qui, come per Facebook ed altre piattaforme, è necessario creare dapprima un profilo personale e poi procedere alla creazione di una Pagina aziendale.


Ricordati che Linkedin è il social network del business, pertanto, i tuoi collegamenti o chi ti segue, cercheranno contenuti ed aggiornamenti professionali e tecnici.

Anche qui, come per tutte le altre piattaforme social su cui deciderai di approdare, è importante la qualità del contenuto e il valore in termini di utilità che sei disposto a condividere.

  1. Parti dagli articoli blog, in questo caso potrai decidere di linkare direttamente un contenuto già prodotto all’interno del tuo blog aziendale, per portare traffico al tuo sito web oppure potrai sfruttare la funzione di pubblicazione nativa tramite “Scrivi un articolo”.

  2. Essendo una piattaforma basata sulla relazione diretta ed indiretta con altri professionisti dovresti sfruttare la condivisione dei contenuti generati da altri, sempre in ottica di includere il tuo punto di vista e stimolare la condivisione di opinioni degli altri utenti.

  3. Dai risalto alla tua azienda con lo storytelling: non stiamo parlando solo di business, parliamo anche delle persone che ne fanno parte; presenta i membri del tuo team, introduci eventuali partnership e dai spazio alla componente umana della tua azienda.


Alcune idee semplici e veloci per contenuti originali su Linkedin:


  • Parla della tua professione e crea un rapporto stretto con la tua community, potresti condividere le tue capacità, i tuoi successi e fallimenti che ti hanno aiutato a migliorare la tua posizione o reindirizzare la tua strada professionale.

  • Scrivi articoli di approfondimento con Linkedin Pulse, al loro interno potrai aggiungere oltre che contenuti testuali anche contenuti visuali, utili per raccontare un evento, un procedimento o particolari progetti aziendali.

  • Crea sondaggi e lascia spezio di espressione ai tuoi collegamenti e non solo, questo ti aiuterà a capire cosa vogliono da te e cosa vorrebbero che tu pubblicassi.


Perché è importante per un'azienda essere su Instagram?




L’importanza di avere un Business Profile su Instagram è determinante, non solo per il bacino di utenti che la piattaforma mette a disposizione, ma anche perché più del 70% degli utenti Instagram cerca i propri brand preferiti all’interno della stessa e l’80% degli stessi utenti, segue almeno un’azienda sulla piattaforma.


La prima cosa che dovrai fare è aprire un account Business, questo ti permetterà di usufruire delle funzionalità business che la piattaforma mette a disposizione, di cui più importanti sono gli Insights.

Non solo, perché sempre con questa modalità di account potrai inserire tutte le informazioni che gli utenti potrebbero voler ottenere da te: dove sei, come contattarti, dove approfondire la tua conoscenza.

Ottimizza il tuo profilo in termini di contenuti visuali e testuali e preparati a pubblicare.



Ma una volta che ci sei, cosa pubblicare su Instagram?


Ricordati che Instagram è incentrato su foto e video, pertanto la qualità di questi dovrà essere davvero alta.

  1. Pubblica contenuti che comunichino i tuoi punti di forza e che ti distinguono dalla concorrenza: per farlo parti dalle immagini e sviluppa attorno ad essere una narrazione.

  2. Stimola l’engagement dei tuoi follower e non solo, fai ricorso alle cta per spingere l’utente a svolgere azioni per te importanti: commenti, condivisioni, salvataggi, tutte azioni che dimostreranno all’algoritmo che i tuoi contenuti hanno un valore per la tua audience.

  3. Sfrutta i contenuti generati dai tuoi utenti anche in segno di riprova sociale, usa influencer o testimonial per affermarti in una determinata nicchia ed ampliare la tua brand awareness.

  4. Approfondisci la conoscenza con i tuoi follower e concedi a loro qualcosa di più: l’uomo è per natura un essere curioso; pertanto, si sentirà coinvolto se gli permetterai di sbirciare dove di solito non si può o di dire la sua in merito ad argomenti specifici.

  5. Ascolta i tuoi follower e calibra il tuo piano editoriale per mostrare quello che davvero interessa loro.

  6. Usa hashtag pertinenti per categorizzare i tuoi contenuti e acquisire nuovi visitatori in target.


Alcune idee semplici e veloci per contenuti originali su Instagram:


  • Pubblica dietro le quinte: le persone sono curiose per natura e adoreranno sbirciare tutto ciò che non è ordinario; ti aiuterà a farli sentire parte dell’azione e daranno un’immagine meno patinata del tuo Brand.

  • Utilizza i Reel per creare contenuti leggeri e divertenti che vadano oltre l’intento commerciale.

  • Utilizza le Dirette per rispondere alle domande degli utenti e creare relazioni dirette con il tuo pubblico: chiedi loro cosa vorrebbero approfondire della tua attività e fai “toccare con mano” ciò ci cui state parlando.

  • Condividi contenuti che coinvolgano collaboratori e dipendenti, descrivi le loro peculiarità sia in termini caratteriali che professionali, aiutano a mostrare il lato umano del tuo brand creando così connessioni emotive oltre che consolidare la fiducia.


Perché è importante per un'azienda essere su YouTube?




YouTube è la piattaforma di video sharing più famosa del web: ricca di funzioni, consente anche di modificare filmati o trasmettere in streaming, ascoltare musica e tanto altro.


I due principali vantaggi della piattaforma sono:

  • È una delle piattaforme più longeve e apprezzate da utenti e creators.

  • È il secondo motore di ricerca, dopo Google: intercettare le parole chiave giuste ti permetterà di posizionarti nei primi risultati del motore di ricerca e rispondere direttamente agli interessi degli utenti.

Inoltre, una recente ricerca, ha dimostrato che:

un utente su 4 di YouTube, nell’ultimo mese, ha visualizzato almeno un video o una pubblicità realizzati da un’azienda.

Ma una volta che ci sei, cosa pubblicare su YouTube?


Realizzare un canale YouTube aziendale ha molti vantaggi: primo fra tutti quello di riuscire ad intercettare milioni di utenti che utilizzano la piattaforma per informarsi rispetto a prodotti e servizi, poi quello di rendere visibile e promuovere i propri video aziendali, rafforzando la propria brand identity.

Tutto dipende da cosa decidi di condividere e dal tuo obiettivo.


Alcune idee semplici e veloci per contenuti originali su YouTube:


  • Nei tuoi primi contenuti, presenta la tua azienda e il tuo team: questo aiuterà il tuo brand a fidelizzare gli utenti che decideranno di seguirti in questa piattaforma.

  • Presenta il “Dietro le quinte”: fai in modo che chi ti segue veda da vicino la tua azienda, in particolare momenti della tua giornata che possano incuriosirlo.

  • Lancia e presenta nuovi prodotti o servizi: presenta ai tuoi utenti le tue ultime creazioni, scendendo nei dettagli, mostrando qualcosa che possa rendere la loro esperienza d’acquisto migliore.

  • Q&A: crea contenuti che rispondano alle domande, perplessità e curiosità del tuo pubblico; questo aiuterà te a calibrare la tua comunicazione ed aiuterà l’utente a trovare le informazioni di cui ha bisogno.

  • Confronta i prodotti o servizi che offri, sottolineando i benefici del tuo rispetto, con quelli della concorrenza, non c’è bisogno di sminuire il lavoro degli altri ma se sei consapevole che il tuo prodotto è effettivamente migliore puoi dimostrarlo.

Perché è importante per un'azienda essere su Pinterest?




Dai risalto al tuo contenuto, soprattutto se hai un e-commerce o se i tuoi prodotti sono molto fotogenici e non solo e porta nuovi utenti a conoscerti.

Pinterest non è solo un social media ma anche un motore di ricerca: è quindi necessario ottimizzare i tuoi contenuti per posizionarli rispetto alle parole chiave richieste dell’utente.


Non parliamo solo di testi ma soprattutto di immagini, infatti Pinterest predilige contenuti visuali di qualità elevata accompagnati da testi, con parole chiave che funzionano, nel titolo, nella descrizione e nella cartella in cui il tuo contenuto è inserito.

Anche l’utilizzo di Link esterni ti permetterà di avere un vantaggio rispetto alle altre piattaforme social: ogni contenuto può essere linkato ad una pagina esterna per portare i tuoi utenti ad approfondire la tua conoscenza.

Un altro vantaggio importante è che, altri utenti, potranno salvare il tuo contenuto nelle loro cartelle, in questo modo ancora più persone potranno vedere i tuoi contenuti.


Ma una volta che ci sei, cosa pubblicare su Pinterest?


Prima di tutto devi creare il tuo profilo Business e poi devi organizzare i tuoi contenuti in funzione della tua comunicazione: su Pinterest puoi creare e salvare diversi “Pin”, segnalibri che le persone usano per salvare i propri contenuti preferiti.


Ora potrai iniziare a creare diversi tipi di Pin che la piattaforma mette a disposizione ed organizzarli in cartelle, per tipologia.

Ricordati che:

  1. I Pin devono essere freschi ed originali, non salvati da altri account. Quando si parla di Pin nuovi si intende: utilizzare immagini nuove con nuovi titoli e descrizioni evitando di utilizzare immagini ricorrenti in altri Pin modificandone il contenuto solo per adeguarlo ad una nuova pubblicazione.

  2. Utilizza, se possibile, Pin Video.

  3. Indirizza i tuoi Pin a pagine del sito web per aumentare il tuo traffico.

Uno strumento molto utile messo a disposizione da Pinterest per gli account aziendali è lo strumento dei dati analitici.


Alcune idee semplici e veloci per contenuti originali su Pinterest:


  • Utilizza i Pin Idea, un formato multi pagina che contiene fino a 20 pagine di video, immagini e testo in un solo Pin. Puoi personalizzarlo modificando il colore di sfondo, aggiungere adesivi e testi, raggere i tuoi prodotti ed altro ancora. Potresti utilizzarli per creare una guida, un progetto o una ricetta che passo dopo passo sviluppi il contenuto; presentare una raccolta di prodotti, magari per categoria, così da dare al potenziale cliente la possibilità di accedervi in modo facile e veloce.

  • Pin Video, diversi dai Pin Idea, sono contenuti composti da un singolo video: sono riprodotti automaticamente quando appaiono nel feed e hanno un’immagine di copertina accattivante.

  • Pin “dettagliato” è una tipologia di Pin organico direttamente collegato al tuo sito web, ne esistono di diversi tipi: Pin Ricette, Pin di articoli, Pin prodotto, tutti con diverse funzionalità in ottica della tipologia di contenuto.

  • Pin Collezioni sono singoli Pin Prodotto raggroppati in una collezione. Ricorda inoltre, che la piattaforma ed il suo algoritmo, prediligono la creazione di Pin nuovi costantemente, questo ti aiuterà a ottimizzare il tuo traffico su Pinterest.


Conclusione:


L’importanza dei social media per la tua strategia aziendale, oggi più che mai, è di vitale importanza tuttavia spesso viene sottovalutata.


Integrare i social media nella tua strategia di marketing ti permetterà di differenziarti dalla concorrenza e di acquisire nuovi potenziali clienti, fidelizzare quelli che già hai acquisito e accrescere la tua brand Awareness e brand Reputation.


Ricorda però che ogni social media ha le sue peculiarità, pertanto avrai bisogno di strutturare un Piano e Calendario Editoriale che definiscano i canali, i diversi contenuti, i formati, i posizionamenti e le tempistiche di pubblicazione.


Cosa aspetti? Manchi solo tu.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page