Il neuromarketing applicato al web: intervista ad Andrea Saletti



Manca poco al 23 giugno, quando si avvierà la 5° edizione del Web Marketing Festival, uno degli eventi italiani più importanti dedicati al mondo digital.

In qualità di media partner dell'evento abbiamo accesso privilegiato ai relatori e protagonisti del festival, e con piacere abbiamo potuto intervistare via Skype Andrea Saletti, Neuro Marketing Specialist ed oratore nell'imminente edizione.

Cosa è il neuro marketing

Il neuro marketing è una disciplina relativamente recente, che studia gli elementi inconsci che influenzano le decisioni di acquisto ancor prima che intervengano i processi razionali nella scelta.

Il presupposto, dimostrato, è che le scelte di acquisto partono sempre da una scintilla "emotiva", ed essere a conoscenza di come innescare questa scintilla significa avere una marcia più nell'elaborazione delle proprie strategie di marketing.

Come si applica al Web

Nell'intervista qui sopra Andrea Saletti spiega bene quali siano le implicazioni per il web, sia in termini di web design che di web marketing.

L'aggiunta di alcuni tipi di immagini, colori, ed altri aspetti sottili influenza le performance on-line in termini di conversioni, e questo è un aspetto chiave perché permette di aumentare il ritorno degli investimenti di marketing nel web.

Come approfondire?

Per approfondire questo tema affascinante hai due strade: iniziare col guardare il video qui sopra, e venire il 23 giugno a Rimini per apprendere maggiori aspetti direttamente da Andrea durante il suo intervento.

Come Media Partner abbiamo anche un codice sconto per acquistare il biglietto d'ingresso a 99,00 € invece che 149,00 €. Per maggiori info scrivi a info@hangler.it

Trascrizione del video:

Allora so che ti occupi di web marketing psicologico puoi spiegarci meglio di cosa si tratta? Si il web marketing psicologico è una disciplina che vanno da scienze della persuasione fino al neuro marketing allo studio dei colori allo studio delle interfacce lo studio dei font e ha lo scopo di prevedere educare e influenzare quelli che sono i comportamenti degli utenti all'interno del sito web per fare in modo che compiano l'azione per cui il sito web è stato creato mi piacerebbe approfondire questo aspetto del neuro marketing cioè l'analisi di come il cervello reagisce risponde agli stimoli hai degli esempi da darci applicati al web? provo a chiarire un attimo cosa si intende esattamente per neuro marketing immagina di dover individuare delle problematiche di conversione su di un sito web la prima cosa probabilmente che si va a vedere è analytics per vedere se c'è qualcosa che non torna riguardo che cosa hanno fatto gli utenti durante la navigazione all'interno delle pagine del sito è importante questa cosa e analytics fornisce delle informazioni relative al cosa come se sulla scena di un delitto il detective di turno vedesse in base agli indizi cercasse di ipotizzare come è avvenuto il delitto e perché è avvenuto ad aiutare gli strumenti come analytics possono esserci gli strumenti di analisi comportamentale come Hotjar per capirci e Hotjar per esempio fornisce come si sono mosse esattamente le persone durante un determinato comportamento sulla navigazione quello che manca è individuare il perché il neuro marketing aiuta a trovare il perché grazie al neuro marketing siamo in grado grazie a strumentazioni dedicate di che di solito nel web rappresentano l'i-trekking e l'elettroencefalogramma di riuscire a vedere per esempio mentre l'utente sta guardando una zona precisa dello schermo che tipo di risposta emozionale o comunque a livello psicologico o a livello cognitivo che vada dallo stress oppure dal coinvolgimento o al piacere eccetera il neuro marketing va a lavorare su qualcosa di più ancestrale cioè che arriva ancora prima ancora prima che per esempio il controllo morale avvenga nelle nostre decisioni e la parte razionale intervenga e hai proprio degli esempi pratici o risulta impossibile? allora diciamo che una delle caratteristiche principali è comunque per esempio l'utilizzo di figure umane all'interno di un design di un sito web perché aiutano hanno una doppia valenza quella di diminuire l'effetto poco di freddezza che ha di solito la comunicazione web noi siamo abituati quando andiamo a comprare qualcosa per esempio su di un e-commerce scusatemi in un negozio fisico ad entrare nel negozio e parlare direttamente con una persona fisica quando passiamo su web questa cosa non esiste non esiste e diventa un rapporto molto freddo ora l'inserimento di immagini umane ha un impatto cerebrale molto forte ecco la seconda cosa è che se sappiamo anche scegliere chiaramente queste immagini abbiamo la possibilità di utilizzare immagini che rappresentano la figura ideale in cui si identifica l'utente invece quali sono gli errori più comuni di chi non applica o non segue queste strategie? prima cosa assolutamente è dare per scontato che davanti al sito web ci siano non delle persone reali ma una sorta di stereotipi che agiranno a seconda di come noi abbiamo pensato in una nostra ipotesi personale la seconda cosa è proprio sviluppare design e anche strutture di siti web che si basano principalmente sul gusto del designer e non su delle regole che vanno valutate in base al settore in cui ci troviamo mai scegliere il design in base ai propri gusti personali ma sempre in base a degli studi di comportamento e di settore la terza regola è sicuramente non avere scelto esattamente qual'è l'obiettivo principale di conversione o della singola pagina che stiamo cercando di migliorare dal punto di vista dell'ottimizzazione o del sito in generale un'altra regola è sicuramente comunicare troppo in maniera logica quando noi comunichiamo troppo in maniera logica andiamo a stimolare la parte del cervello che è più razionale e quindi è più difficile che ci sia un impulso ad agire e l'ultimo errore potrebbe essere quello di comunicare in maniera troppo autoreferenziale per esempio quando descriviamo un prodotto un servizio siamo soliti parlare di caratteristiche ma in realtà essendo l'inconscio umano molto egoista diciamo così ragiona sempre per un meccanismo di io cosa ci guadagno ok lo scorso anno sei stato relatore al web marketing festival ci sarà anche quest'anno il 23 e il 24 di giugno ti chiedo tre motivi per cui una piccola media impresa dovrebbe partecipare a questo festival sicuramente perché è il festival che più rappresenta la visione di insieme del digitale in Italia in questo momento un'altro motivo è sicuramente il contesto ha un ambiente che più basato sulla community e sul networking con un'insieme di elementi presi al di fuori dal digital dall'intrattenimento dalla musica da tutto quello che è anche coinvolgimento per quanto riguarda un evento a tutto tondo si ha la possibilità veramente con tutti i relatori che ci sono e tutti gli esperti che comunque sono presenti di poter avere a che fare scambiare due chiacchiere anche sui propri progetti con persone con i migliori insomma esperti del settore in Italia ti ringrazio io ringrazio te


Recapiti e info fiscali.

Indirizzo: Via Carlo Pescaria n. 12 - Bergamo 

Telefono:

+39 035 0144618 oppure

+39 035 0147495

E-mail: info@hangler.it

  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli, inviti a webinar ed eventi gratuiti:

Ricerche di Mercato

© 2008-2020 by Hangler Marketing Advisor Sas  P.Iva 03958390167 Rea: BG - 423166 - SDI M5UXCR1