top of page

Che cosa è il test MBTI delle 16 personalità?


test MBTI delle 16 personalità

L'indicatore di personalità di Myers-Briggs, abbreviato in MBTI è un tipo di test psicologico in grado di determinare i tipi d’intelligenza che si predilige nell’utilizzo, grazie alla combinazione di questi fattori viene determinata la propria tipologia.


Il significato dell’acronimo

Le 16 personalità sono composte dalla combinazione di 4 variabili costituite da 2 varianti ciascuna:


E o I, S o N, T o F, J o P.


Assieme costituiscono acronimi come ISTJ, ESTJ, ISFP, ESFP, INTJ… etc.


Ma quale significato ha l’acronimo e le lettere che lo compongono?


  • Estroverso (E) o Introversione (I)

Questa variabile corrisponde a il modo che ha l’individuo di ricaricarsi e di ottenere energia, gli Estroversi (E) prediligono socializzare mentre gli introversi (I) predilige la solitudine.

  • Sensazione (S) o intuizione (N):

Questa dicotomia determina la percezione del mondo secondo l’individuo cioè attraverso i sensi o l’intuizione.


  • Sentimenti (F) o Pensiero (T):

Questa variabile determina quali sono le informazioni più rilevanti per prendere una decisione e con questo quale è il processo decisionale da prediligere, se sono più importanti i sentimenti (S) o il ragionamento logico (T).


  • Giudicante (J) o Percettivo(P):

Questa dicotomia definisce il processo decisionale da prediligere, le personalità J mostreranno la la preferenza del processo decisionale F/T, mentre le personalità P preferiranno dimostrare la loro preferenza nel modo di percepire il mondo S/N.



Le 16 personalità

INTJ - lo strategico

Pensatori che grazie alle loro intuizioni costruiscono pezzo per pezzo strategie e sistemi.


INTP - lo scienziato

Inventori affamati di conoscenza con delle visioni rivoluzionarie.


ENTJ - il comandante

Persone pratiche nel rendere sistemi e organizzazioni più efficienti.


ENTP - il dibattitore

Argomentatori spinti all’irrefrenabile ricerca della verità-


INFJ - il mistico

Persone coscienziose, sagge e idealiste.


INFP - il diplomatico

personalità gentili e altruiste sempre pronte ad aiutare per un ideale che condividono.

ENFJ - l’eroe

Leader emozionanti pronti a combattere per i propri ideali.

ENFP - l’attivista

Personalità spensierate e gioiose con il prossimo

ISTJ - il logista

Analisti pratici nel rispettare la logica delle loro regole.

ISFJ - il difensore

Persone altruiste sempre pronte a difendere i loro cari.

ESTJ - l’esecutore

Gestisce le persone grazie alle sue doti di supervisore tradizionalista.


ESFJ - il tuttofare

Persone premurose sempre pronte ad aiutare e mettersi in gioco.

ISTP - il capofficina

Personalità dalla forte abilità manuale capaci di autogestirsi.


ISFP - l’artista

Individui taciturni dal fascino magnetico e dalla forte morale.


ESTP - l’impresario

Persone che non hanno paura di provare attività o sport rischiosi.


ESFP - lo showman

Intrattenitori nati, amano passare il tempo in compagnia.


Cosa sono le funzioni cognitive?

Le funzioni cognitive sono le 8 capacità mentali che vengono utilizzate da tutti gli esseri umani, per ognuna delle 16 personalità vi è un ordine specifico di preferenza e abilità nell’utilizzare queste funzioni.


La prima funzione è la più utilizzata ed è anche quella che il tipo di personalità è il più bravo ad utilizzare, la seconda funge da filtro rispetto all'esuberanza della prima. La terza corrisponde a ciò che conscientemente evitiamo di utilizzare e spesso ci rende suscettibili a eventuali commenti su quella nostra mancanza, la quarta corrisponde alla nostra aspirazione personale.


Le funzioni dalla quinta all’ottava fanno parte del nostro inconscio e conviene non utilizzarle in quanto non siamo semplicemente portati a farlo.


L’utilizzo da considerarsi sano delle proprie funzioni è considerabile in questo modo dove 100% è l’utilizzo completo della propria capacità nella vita di tutti i giorni e 1% è un utilizzo quasi nullo:


Prima: 100%

Seconda: 80%

Terza: 50%

Quarta: 30%

Quinta: 15%

sesta: 10%

settima: 5%

ottava: 1%


Discostarsi di molto dall’utilizzo naturale delle proprie funzioni cognitive può portare a diversi problemi di approccio alla vita e decisioni sbagliate.


Quali sono sono le funzioni cognitive?

Funzioni cognitive percettive:


Si - sensazione introversa

Memoria a lungo termine e tradizionalismo.


Se - sensazione estroversa

Esperienze e vivere nel qui ed ora, attenzione al dettaglio.


Ni - Intuizione introversa

individuazione di connessioni e leggi attraverso la visione d’insieme.


Ne - Intuizione estroversa

Visione di tutte le possibilità future e conseguenze, comprensione delle intenzioni altrui.


Funzioni cognitive decisionali:


Fi - Sentimento introverso

Senso morale e di giustizia elevati, capacità di capire le emozioni altrui.


Fe - Sentimento estroverso

Empatia e capacità di armonizzare gli altri, interesse nell’informarsi sui sentimenti altrui.


Ti - Pensiero introverso

Ricerca della logica dietro le cose e della consistenza dei fatti.


Te - Pensiero estroverso

Ricerca sul funzionamento della imponendo efficienza.


Quale è l’applicazione lavorativa e psicologica delle 16 personalità?

Comprendere questi concetti può aiutare a prendere le scelte migliori per la propria vita professionale e privata.


l’applicazione lavorativa avviene attraverso:

una maggiore comprensione delle differenze, dei valori e delle credenze proprie e degli altri.


Sapendo quali sono i propri punti di forza e debolezza inoltre si diventa più persuasivi e diminuiscono i punti d’attrito di un'interazione tra 2 individui.


Inoltre alcune aziende utilizzano questo teste per determinare se il candidato è in linea con la posizione ricercata.


Le 16 personalità nel marketing

Capire che esistono diverse personalità aiuta a migliorara la comunicazione del proprio brand e conoscere pro e contro della propria personalità migliora la comunicazione con tutti!


Hai domande? Commenta qui sotto con il tuo dubbio, oppure prenota una telefonata gratuita con me qui sotto 👇.


0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page